8 idee regalo per i gadget di Natale

Scritto da Simona

Da 25 anni aiuto le persone a scegliere il gadget personalizzato efficace. Sul sito www.tuologo.com rispondo a domande e problemi quali la scelta del gadget in base alle tempistiche dell’evento, all’originalità, al budget, al logo.

8 idee regalo per i gadget di Natale

Pensare ai regali di Natale da regalare ai propri clienti e ai propri dipendenti non è mai facile. Sai che devi differenziare, hai diversi budget a seconda dei destinatari, ma proprio non sai che pesci prendere. Per questo motivo voglio provare a darti 8 spunti interessanti suddivisi per budget alto, medio e basso.

REGALI AZIENDALI CON BUDGET ALTO

  • VIAGGIO PREMIO

Se scelto con professionalità e creatività, l‘incentive non è solo il viaggio in sé, ma effettivamente migliora l’affiatamento tra il management ed i collaboratori, che siano dipendenti, agenti, ma anche clienti privilegiati. Questa è l’idea migliore per influire positivamente sulla soddisfazione e sulla produttività o sui rapporti interpersonali. Io personalmente trovo molto emozionanti e coinvolgenti le regate organizzate da Sailing Challenge.

 

  • TROLLEY LUSSO E ZAINI TECNICI

Di trolley da viaggio ce ne sono di tutti i tipi, ma alcuni fanno davvero la differenza. Saranno sicuramente apprezzate linee robuste ma anche completamente personalizzate.  Anche questo, seppure indirettamente evoca l’idea del viaggio. Parliamo di esperienza e non più puramente di oggetto. Nel caso dello zaino portapc antitaccheggio si punta sulla quotidianità lavorativa, ma con i giusti accessori hi-tech.

 

REGALI AZIENDALI CON BUDGET MEDIO

  • CESTO NATALIZIO

Piuttosto di un oggetto, puoi optare per ciò che è stato e sarà sempre utile, il classico dei classici: il cesto natalizio nella versione più attualizzata della scatola esperienziale. Punta in questo caso su un articolo di gastronomia, che verrà consumato, abbinato a un articolo personalizzato con il tuo logo, che rimarrà invece tra le mani del cliente, come una tazza. Puoi accompagnare con un biglietto d’auguri personalizzato con il logo della tua azienda.

  • BOTTIGLIA RIUTILIZZABILE

e’ indiscutibilmente il gadget del 2019. un articolo che non è solo la moda del momento ma che è entrato nell’uso quotidiano. classica o sportiva fa sempre la sua bella figura, a patto di scegliere un modello di qualità. in base al budget, ai gusti, all’utilizzo puoi scegliere tra acciaio inossidabile anche a doppio strato, vetro, plastiche senza sostanze tossiche. e’ un’ottima scelta anche per i propri dipendenti, non solo come omaggio ai clienti.

  • HI-TECH

Tra gli accessori per il telefono c’è solo l’imbarazzo della scelta a seconda del budget. Dai supporti per smartphone a speaker bluetooth, a powerbank e caricatori wireless, la spesa spazia dai 2 ai 100 euro l’uno.

 

REGALI AZIENDALI CON BUDGET BASSO

  • AGENDE E CALENDARI

Sono sempre riconducibili all’idea di ufficio, estremamente adattabili ad ogni tipo di settore, e spesso sono facilmente personalizzabili con il logo aziendale. La scelta in questo caso è ampia: potrai optare per agende in colori e materiali termoviranti o con grafica in quadricromia su tutta la copertina, o piccole agendine tascabili che possono essere facilmente portate con sé. Lo stesso vale per i calendari: dai piccoli calendari da tavolo a quelli da parete. Oltretutto il periodo natalizio è anche quello giusto per inviare a tutti i clienti e collaboratori un set di calendari ed agende.

  • ARTICOLI DA UFFICIO

Forse è il settore che nell’ultimo periodo ha virato maggiormente su materiali ecosostenibili. Le penne, anche in set, sono in fibra di bamboo, paglia di grano e sughero. Il blocco, già visto in carta riciclata, viene proposto in fibra di pietra naturale, ultraresistente, per un’esperienza di scrittura diversa. Pur trattandosi di articoli certamente non originali, sarai sicuro che sono tutte cose che in ufficio servono e il tuo logo rimarrà in vista sulla scrivania del cliente.

  • ARTICOLI A TEMA NATALIZIO

Anche in questo caso cerca di essere il più possibile coerente col tuo target, col settore in cui operi,  restando quindi fedele alle linee guida alla scelta del regalo aziendale. Puoi spaziare da decorazioni per l’albero, a calze personalizzabili, a soggetti a tema natalizio: il catalogo dello store di tuologo ha una sezione specifica dedicata al natale, ricca di gadget aziendali, personalizzabili e non, a tema natalizio. 

Puoi trovare tutti questi articoli sul nostro sito a questo link, se non trovi quello che cerchi scrivici in chat.

Ti potrebbe anche interessare…

10 incentivi emotivi per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

10 incentivi emotivi per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Non è una novità dei giorni nostri l’uso e la validità del passaparola per raggiungere i propri obiettivi aziendali: incremento vendite, allargamento della community, ecc. Tradizionalmente il passaparola veniva diffuso “a voce” da una persona all’altra sulla base di una raccomandazione e di una relazione personale basata sulla fiducia. Ora, nel nostro mondo iperconnesso a livello globale, si aprono un ventaglio di possibilità creative ed efficaci per ottenere visibilità e rafforzare il nostro brand.

Incentivi economici per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Incentivi economici per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Per un’azienda, vale la pena di investire tempo e denaro nella pianificazione di una strategia di passaparola che, anche attraverso l’attribuzione di incentivi ai clienti, riesca a creare una pubblicità positiva intorno al brand e generare risultati?
Per moltissime aziende a livello globale, oggi la risposta è Sì.
L’efficacia di tali strategie è sempre garantita?
I risultati possono essere sicuramente notevoli – moltissime ricerche nell’ultimo decennio lo provano – se evitiamo di commettere alcuni tra gli errori più comuni.
Il marketing del passaparola è, tra l’altro, relativamente meno costoso di altre forme pubblicitarie sebbene sia necessario considerare sempre un investimento in termini di tempo ed economico (acquisto software, servizi e premi).

Ecco perché il passaparola per molte aziende non funziona

Ecco perché il passaparola per molte aziende non funziona

Diverse ricerche realizzate negli ultimi anni, confermano che quasi la metà delle aziende a livello globale fa abitualmente affidamento su strategie di passaparola, per aumentare le vendite o generare lead. Un colosso mondiale come Starbucks ha perfino scelto di non investire in forme di pubblicità tradizionale puntando sulla creazione (perlopiù sui social) di quel “senso di comunità” che ha reso sempre più attivi i suoi supporter. Negli ultimi decenni sono stati condotti moltissimi studi sul marketing del passaparola.