VI convention nazionale di Federcongressi

Scritto da Simona

Da 25 anni aiuto le persone a scegliere il gadget personalizzato efficace. Sul sito www.tuologo.com rispondo a domande e problemi quali la scelta del gadget in base alle tempistiche dell’evento, all’originalità, al budget, al logo.

Il 2013 si sta rivelando un anno decisamente interessante per la Tuo Logo che segna un altro importante traguardo. Dopo il contratto di fornitura siglato con la Besteam appena due mesi fa, la Tuo Logo è stata scelta come sponsor ufficiale dell’evento più importante a livello italiano per il settore congressuale e fieristico: la VI convention nazionale di Federcongressi & Eventi che si è tenuta a Roma il 14 e 15 di Marzo.

Il corso degli Eventi – Passione Italia, questo il titolo della convention che ha riunito al Crown Plaza St. Peter Hotel di Roma oltre 150 fra soci di Federcongressi, esperti del settore, professori universitari, giornalisti, professionisti della comunicazione e rappresentanti delle Istituzioni. Una due giorni certamente intensa di contenuti, interventi di spessore e idee innovative ma anche ricco di appelli, richiami e proposte a tutti i settori produttivi italiani. L’avvicendarsi dei numerosi relatori nei diversi seminari e la varietà dei temi proposti hanno lanciato un messaggio chiaro ed univoco: l’Italia ha bisogno di idee e passioni nuove per uscire dalla crisi, ma questo è possibile solo integrando tutti i livelli di comunicazione, incanalando la volontà di cambiamento e puntando verso il miglioramento non solo economico, ma anche sociale, sfruttando al meglio tutte le risorse offerte da un Paese invidiato in tutto il mondo.

La Convention è stata anche l’occasione per il passaggio di testimone da Paolo Zona a Mario Buscema che è subentrato alla Presidenza di Federcongressi segnando anche un cambio dell’intera governance dell’associazione. Buscema ha dichiarato di voler portare avanti il programma di Zona integrando e migliorando la comunicazione a livello nazionale fra i vari associati grazie all’inserimento di rappresentanti regionali per i diversi settori produttivi. Inoltre ha anche dichiarato di voler allacciare nuovi rapporti con le istituzioni comunitarie e internazionali per aumentare il prestigio e la visibilità di tutte quelle realtà che operano in questo campo.

Concetti che si sposano perfettamente con l’idea alla base di Federcongressi, associazione nata senza fini di lucro nel 2004: unirsi, condividere e migliorare insieme per vedere crescere un settore, quello fieristico e congressuale, che solo in Italia dà lavoro ad oltre 250.000 persone e smuove un volume d’affari di oltre 15 miliardi e rotti di euro. Federcongressi da quasi dieci anni si impegna a promuovere, incentivare e dare visibilità a tutte quelle aziende, private o pubbliche, e liberi professionisti che operano nella meeting&incentive industry e opera a livello nazionale ed internazionale per promuovere l’attività congressuale e l’immagine dell’Italia come location ideale per ospitare eventi di portata comunitaria e mondiale.

La Federcongressi è diventata ormai partner esclusivo per l’organizzazione di eventi di molte associazioni di categoria, in modo particolar per quelle mediche-scientifiche. Inoltre ha anche ottenuto il marchio OCI (Osservatorio Congressuale Italiano), che le ha permesso di diventare un’associazione di primo livello ricca di iniziative, con un Learning Center molto attivo e un centro divulgativo riconosciuto a livello internazionale.

E noi della Tuo Logo, come azienda in espansione nel settore dell’oggettistica per fiere e congressi, siamo orgogliosi di aver partecipato a questa convention che ha gettato luce su un settore produttivo che guarda verso l’innovazione e il futuro.

Ti potrebbe anche interessare…

10 incentivi emotivi per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

10 incentivi emotivi per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Non è una novità dei giorni nostri l’uso e la validità del passaparola per raggiungere i propri obiettivi aziendali: incremento vendite, allargamento della community, ecc. Tradizionalmente il passaparola veniva diffuso “a voce” da una persona all’altra sulla base di una raccomandazione e di una relazione personale basata sulla fiducia. Ora, nel nostro mondo iperconnesso a livello globale, si aprono un ventaglio di possibilità creative ed efficaci per ottenere visibilità e rafforzare il nostro brand.

Incentivi economici per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Incentivi economici per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Per un’azienda, vale la pena di investire tempo e denaro nella pianificazione di una strategia di passaparola che, anche attraverso l’attribuzione di incentivi ai clienti, riesca a creare una pubblicità positiva intorno al brand e generare risultati?
Per moltissime aziende a livello globale, oggi la risposta è Sì.
L’efficacia di tali strategie è sempre garantita?
I risultati possono essere sicuramente notevoli – moltissime ricerche nell’ultimo decennio lo provano – se evitiamo di commettere alcuni tra gli errori più comuni.
Il marketing del passaparola è, tra l’altro, relativamente meno costoso di altre forme pubblicitarie sebbene sia necessario considerare sempre un investimento in termini di tempo ed economico (acquisto software, servizi e premi).

Ecco perché il passaparola per molte aziende non funziona

Ecco perché il passaparola per molte aziende non funziona

Diverse ricerche realizzate negli ultimi anni, confermano che quasi la metà delle aziende a livello globale fa abitualmente affidamento su strategie di passaparola, per aumentare le vendite o generare lead. Un colosso mondiale come Starbucks ha perfino scelto di non investire in forme di pubblicità tradizionale puntando sulla creazione (perlopiù sui social) di quel “senso di comunità” che ha reso sempre più attivi i suoi supporter. Negli ultimi decenni sono stati condotti moltissimi studi sul marketing del passaparola.