Earth Day 2019: Dimmi che bottiglia ecologica riutilizzabile scegli, ti dirò chi sei.

Scritto da Simona

Da 25 anni aiuto le persone a scegliere il gadget personalizzato efficace. Sul sito www.tuologo.com rispondo a domande e problemi quali la scelta del gadget in base alle tempistiche dell’evento, all’originalità, al budget, al logo.

Ce lo insegna Greta Thunberg: non possiamo più permetterci di fare un piccolo gesto solo nell’Earth Day, ma l’attenzione all’ambiente deve diventare un’abitudine quotidiana.

Nella classifica delle nostre pratiche da cambiare al più presto, sicuramente ai primi posti troviamo l’utilizzo sconsiderato delle bottiglie d’acqua in plastica.
Diffusesi negli anni 70, sono molto utili nei casi in cui sia difficile reperire acqua.

Come sempre, nel tempo, ne abbiamo abusato fino al punto che, secondo quanto riportato da The Guardian, se ne acquistano nel mondo 1.000.000 ogni minuto!

Ci sono dei casi in cui è molto utile averle a portata di mano, ma se ci pensiamo bene, sono molte di più le occasioni in cui potremmo scegliere uno dei vari modelli di bottiglia ecologica riutilizzabile.

Se ne trovano di diversi tipi e materiali in commercio ed è sufficiente una corsa nella metro di qualche capitale nord europea per vedere quanto sia diffusa la “refillable bottle”.

La trovi nella cartella dello studente e nello zainetto hich- tech del dirigente, nella borsa da palestra e in quella della spesa!

Come è successo per altri accessori, lo stile e i colori della bottiglia che scegli hanno un significato ben preciso: definiscono il tuo stile.

Borraccia in alluminio Zerba

 

1) Lo sportivo e amante dell’outdoor (campeggio, escursioni in montagna, fitwalking, trekker, ecc.)
rimane legato alla borraccia o bottiglia in alluminio o in acciaio,
magari rivisitata con un design più moderno.

 

 

Bottiglia (600 ml) Comma

 

2) I genitori preferiranno che il figlio a scuola utilizzi una bottiglia senza BPA
(pericoloso componente rilasciato quando le bottiglie vengono esposte ai raggi solari o ad alte temperature).

 

 

 

Borraccia con infusore Casoria

 

3) Le donne attente alla buona abitudine di aumentare la quantità di acqua che beviamo ogni giorno
e gli sportivi ameranno la bottiglia ecologica riutilizzabile con l’infusore per cambiare frutta
e quindi vitamine e gusto, ogni giorno.

 

 

Borraccia di vetro Contane

 

4) Chi lavora in ufficio ama la bottiglia riutilizzabile in vetro. Tuttavia, con la giusta protezione e il laccetto che la rende più comoda da trasportare, anche questo modello diventa superversatile.

 

 

 

Creando la propria bottiglia riutilizzabile personalizzata con il logo, una società attenta all’aspetto ecologico può comunicare sia verso l’interno che verso l’esterno:

Ricorda ai propri dipendenti l’impegno ecologico della compagnia dotandoli di una bottiglia da utilizzare tutti i giorni, magari aggiungendo nome o iniziali in modo che sia riconoscibile

Comunica ai propri clienti che ci tiene all’ambiente e vuole aiutarli a scegliere una buona abitudine quotidiana ed essere presente nei loro momenti di relax e svago con un gadget personalizzato con il logo

Se vuoi approfondire questo argomento, guarda il video

Ti potrebbe anche interessare…

10 incentivi emotivi per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

10 incentivi emotivi per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Non è una novità dei giorni nostri l’uso e la validità del passaparola per raggiungere i propri obiettivi aziendali: incremento vendite, allargamento della community, ecc. Tradizionalmente il passaparola veniva diffuso “a voce” da una persona all’altra sulla base di una raccomandazione e di una relazione personale basata sulla fiducia. Ora, nel nostro mondo iperconnesso a livello globale, si aprono un ventaglio di possibilità creative ed efficaci per ottenere visibilità e rafforzare il nostro brand.

Incentivi economici per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Incentivi economici per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Per un’azienda, vale la pena di investire tempo e denaro nella pianificazione di una strategia di passaparola che, anche attraverso l’attribuzione di incentivi ai clienti, riesca a creare una pubblicità positiva intorno al brand e generare risultati?
Per moltissime aziende a livello globale, oggi la risposta è Sì.
L’efficacia di tali strategie è sempre garantita?
I risultati possono essere sicuramente notevoli – moltissime ricerche nell’ultimo decennio lo provano – se evitiamo di commettere alcuni tra gli errori più comuni.
Il marketing del passaparola è, tra l’altro, relativamente meno costoso di altre forme pubblicitarie sebbene sia necessario considerare sempre un investimento in termini di tempo ed economico (acquisto software, servizi e premi).

Ecco perché il passaparola per molte aziende non funziona

Ecco perché il passaparola per molte aziende non funziona

Diverse ricerche realizzate negli ultimi anni, confermano che quasi la metà delle aziende a livello globale fa abitualmente affidamento su strategie di passaparola, per aumentare le vendite o generare lead. Un colosso mondiale come Starbucks ha perfino scelto di non investire in forme di pubblicità tradizionale puntando sulla creazione (perlopiù sui social) di quel “senso di comunità” che ha reso sempre più attivi i suoi supporter. Negli ultimi decenni sono stati condotti moltissimi studi sul marketing del passaparola.