Brand aziendale: crealo con i gadget personalizzabili

Scritto da Simona

Da 25 anni aiuto le persone a scegliere il gadget personalizzato efficace. Sul sito www.tuologo.com rispondo a domande e problemi quali la scelta del gadget in base alle tempistiche dell’evento, all’originalità, al budget, al logo.

Avventurarsi nella scelta dei regali aziendali, si sa, a volte è molto impegnativo, specialmente se si opta per soluzioni da personalizzare. L’obiettivo è sviluppare un brand così chiaro e riconoscibile da creare dei gadget in stile definito, di solito in tema con quella che è la mission aziendale. Facciamo alcuni esempi. Un’azienda di arredamento può optare per un complemento d’arredo raffinato, come un profumatore per la casa o un set per il vino, in linea con gli oggetti che si propone di produrre. Un garden o un fiorista possono puntare sulla brandizzazione di un set da giardino contenente tutti gli accessori necessari per la cura delle piante, oppure di un grazioso sacchetto lilla con i semi di lavanda, o di un vaso a forma di annaffiatoio dal sentore country ma elegante e raffinato.

La costruzione del brand passa anche e soprattutto attraverso piccoli dettagli ricercati. In tema di reputazione, sono soprattutto le immagini, le scritte, i colori che fanno la differenza. Molto spesso ci vogliono ricerche e studi per trovare l’idea giusta; a volte invece è l’intuizione a suggerire la strada da percorrere. Che la scelta sia di provocare emozioni forti e far parlare, o di optare per un’immagine di serenità e familiarità, è molto importante che i messaggi trasmessi in differenti canali comunicativi siano tutti convergenti. Un’opportunità di divulgazione a volte sottovalutata, comunque molto importante, è la creazione di gadget aziendali personalizzati. L’importanza sta nel fatto che semplici oggetti di uso quotidiano diventano il veicolo di messaggi che finiscono nelle case o negli uffici di tutti. Una semplice biro o una matita sono gli strumenti di una comunicazione ben precisa. Inoltre, sono oggetti di grandissima diffusione che tutti utilizzano, a partire dal bambino che frequenta l’asilo per arrivare al professionista che disegna progetti o al dirigente d’azienda che ha necessità di prendere nota degli appuntamenti in agenda.

Se l’obiettivo è farsi riconoscere sempre e comunque, e diventare un marchio o un nome che tutti ricordano per caratteristiche chiare e ben distinguibili, anche la scelta dei regali diventa fondamentale, perché essi rispecchiano esattamente l’anima e le qualità di chi fa l’omaggio. E’ necessario puntare ad un servizio di qualità, con materiali e stampe e lavorazioni che aiutino a differenziare la personalità dell’azienda e a renderla chiaramente distinguibile dalle altre. Tuologo supporta i suoi clienti in tutte le fasi della customizzazione di un oggetto e garantisce professionalità e precisione. Scegli di essere diverso, fai un regalo che rispecchi l’anima del tuo lavoro!

Ti potrebbe anche interessare…

10 incentivi emotivi per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

10 incentivi emotivi per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Non è una novità dei giorni nostri l’uso e la validità del passaparola per raggiungere i propri obiettivi aziendali: incremento vendite, allargamento della community, ecc. Tradizionalmente il passaparola veniva diffuso “a voce” da una persona all’altra sulla base di una raccomandazione e di una relazione personale basata sulla fiducia. Ora, nel nostro mondo iperconnesso a livello globale, si aprono un ventaglio di possibilità creative ed efficaci per ottenere visibilità e rafforzare il nostro brand.

Incentivi economici per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Incentivi economici per ottenere pubblicità gratuita dal passaparola

Per un’azienda, vale la pena di investire tempo e denaro nella pianificazione di una strategia di passaparola che, anche attraverso l’attribuzione di incentivi ai clienti, riesca a creare una pubblicità positiva intorno al brand e generare risultati?
Per moltissime aziende a livello globale, oggi la risposta è Sì.
L’efficacia di tali strategie è sempre garantita?
I risultati possono essere sicuramente notevoli – moltissime ricerche nell’ultimo decennio lo provano – se evitiamo di commettere alcuni tra gli errori più comuni.
Il marketing del passaparola è, tra l’altro, relativamente meno costoso di altre forme pubblicitarie sebbene sia necessario considerare sempre un investimento in termini di tempo ed economico (acquisto software, servizi e premi).

Ecco perché il passaparola per molte aziende non funziona

Ecco perché il passaparola per molte aziende non funziona

Diverse ricerche realizzate negli ultimi anni, confermano che quasi la metà delle aziende a livello globale fa abitualmente affidamento su strategie di passaparola, per aumentare le vendite o generare lead. Un colosso mondiale come Starbucks ha perfino scelto di non investire in forme di pubblicità tradizionale puntando sulla creazione (perlopiù sui social) di quel “senso di comunità” che ha reso sempre più attivi i suoi supporter. Negli ultimi decenni sono stati condotti moltissimi studi sul marketing del passaparola.