10 colori che aumentano le vendite

Scritto da Simona

Da 25 anni aiuto le persone a scegliere il gadget personalizzato efficace. Sul sito www.tuologo.com rispondo a domande e problemi quali la scelta del gadget in base alle tempistiche dell’evento, all’originalità, al budget, al logo.

La psicologia dei colori nel marketing

“Un’immagine vale più di mille parole.”
Quante volte hai sentito questa frase?

Gli esseri umani sono molto sensibili ai segnali visivi e, tra tutti gli elementi, quello che riesce a creare una maggiore influenza è senz’altro il colore. Non è solo una percezione, esistono infatti tantissime ricerche e studi che hanno messo in rilievo l’importanza della psicologia dei colori nel marketing.

Andrew J. Elliot, professore di psicologia all’Università di Rochester, ha scritto un utile approfondimento sulla stretta relazione che esiste tra colore e funzionamento psicologico . In particolare, nei campi di azione del marketing è fondamentale abbinare gli effetti del colore in riferimento a determinate condizioni come contesto, sesso, età o cultura. Un’attenta analisi del pubblico di riferimento permetterà di scegliere con più facilità le cromie migliori e, soprattutto, più efficaci.

Che cosa si intende per teoria del colore?

Come dice Briona Gallagher, la Product Manager di Design Wizard, si tratta di un insieme di regole che combina creatività e scienza.

Senza arrivare alla cromoterapia che concentra nei colori la sua forza, è indubbio che certe tonalità abbiamo la capacità di regolare le nostre emozioni. Il potere emotivo del colore ha come effetto, se usato nel modo corretto, di aumentare le conversioni attraverso la psicologia del colore.

Secondo Kissmetrics, l’85% degli acquirenti sceglie un prodotto sulla base del suo colore. Ma non solo, il colore aumenta dell’80% la facilità di memorizzare un brand, un logo o un prodotto specifico e, fattore chiave del marketing, diversi colori riescono ad attirare diversi tipi di consumatori cambiando anche le abitudini di acquisto. Ad esempio, la gamma di rosso, nero e blu riescono ad avere effetto su persone che acquistano con un livello di impulsività più elevato; il navy blue o il verde acqua riescono a influenzare compratori con maggiori disponibilità economiche e, per finire, le tinte di rosa o blu cielo si adattano alla tipologia di consumatori più tradizionali.

Conversioner ha pubblicato un caso studio che mostra sei modifiche che hanno permesso di aumentare i ricavi di un e-commerce. Tra questi sei punti, uno è dedicato al colore scegliendo, in riferimento al target, tinte dai toni calmi, pieni di speranza e positivi

A partire dalla creazione di un logo efficace.

Guarda questa immagine che divide i loghi per colori ed è indubbio che il colore aiuti a raccontare la storia di un brand, a far emozionare le persone, a entrare nella loro memoria per rimanere

Canva ha svolto una bellissima analisi prendendo come esempio i loghi delle imprese che sono rientrate nella lista annuale realizzata dalla rivista Fortune (500 imprese sulla base del loro fatturato). La maggior parte dei loghi di queste aziende è di colore blu, mentre al secondo posto troviamo i loghi rossi. Gli altri colori sono presenti in percentuali minori, mentre il rosa non risulta in classifica.

Ma quali sono i colori più adatti per un determinato settore e che aiutano a vendere di più?

Ecco 10 tinte che potrebbero giocare un ruolo decisivo nell’aumentare le vendite e le conversioni, attraverso le specifiche emozioni che evocano.

Rosso: forza, passione, potere

Pensa alla Ferrari: rosso è il colore della potenza e del potere. Viene usato molto spesso nel marketing in quanto è il colore più adatto ad attirare l’attenzione e trattenerla più a lungo.

Ma non solo, il rosso produce un effetto stimolante ed eccitante, è anche il colore del pericolo ed è ecco perché è necessario fare molta attenzione nel ricorrere a questa tinta  soprattutto  quando  si  tratta  di  una  comunicazione  rivolta ai bambini.  Come riportano le ricerche esaminate, questi effetti sono dovuti a un insieme di fattori e,  in particolare, all’abbinamento di colori, concetti, messaggi ed esperienze particolari. Il rosso in natura viene spesso associato all’aggressività, alla dominanza negli  animali o alla competizione.

Blu: fiducia, serenità, onestà

Se desideri che il tuo brand o il tuo prodotto sia visto come degno di fiducia, il blu è il colore per te. È un colore che porta con sé sentimenti di pace e di armonia e, infatti, è il colore perfetto nelle camere da letto o negli ospedali. Infonde sicurezza e protezione. Sul web è un colore molto usato e, ad esempio, Facebook e tanti altri nomi lo usano poiché il blu sullo schermo non disturba, è riposante e aumenta le visite

Rosa: romanticismo, fascino, dolcezza

Simbolo della giovinezza che prende la forza del rosso e la calma con un po’ di bianco. Il rosa esprime dolcezza e femminilità, delicatezza e fascino. A seconda della tonalità, riesce a essere più divertente o più sofisticato. È una tinta molto apprezzata dalle persone sensibili.

Giallo: sicurezza, entusiasmo, ottimismo

Utilizzare il giallo ti farà catturare l’attenzione del pubblico e ti permetterà di trasmettere una grande sicurezza di quello che fai. Hai fatto caso che diverse banche usano il giallo nella loro comunicazione per emergere rispetto alla concorrenza?

Verde: crescita, speranza, equilibrio

Il verde è un colore versatile, che richiama la natura e la terra regalando sensazioni invitanti e piacevoli. È il colore di Greenpeace e di molte ONG. È il simbolo anche della salute e della buona volontà, oltre a essere il colore dei soldi e, infatti, evoca desiderio di ricchezza.

Viola: spiritualità, regalità, creatività

Il viola è il colore della regalità, della spiritualità e della creatività. Ma è anche simbolo di eleganza e qualità: caratteristiche che lo rendono perfetto per dare un tocco di prestigio alla tua comunicazione.

Oro: eleganza, prestigio, ricchezza

L’oro è altrettanto elegante e prestigioso, ma aggiunge un elemento di forza difficile da eguagliare. In combinazione con il viola o verde, l’oro è un colore potente che simboleggia la ricchezza e lo status symbol. Trasmette anche calore, espansione e movimento.

Arancione: energia, divertimento, azione

Come il rosso, anche l’arancione è capace di attirare l’attenzione, è divertente e fresco. Se usato, caratterizzerà la tua azienda come una società all’avanguardia (anche in questo caso pensa alla famosa banca Olandese IngDirect, la prima a svecchiare l’immagine delle banche). Non solo: l’arancione mette appetito ed è per questo che gli interni di molte catena di fast-food usano questa tonalità.

Marrone: sicurezza, salubrità, biologico

Il marrone, un tono terroso, è conosciuto come un colore che dà conforto ed è spesso utilizzato da società e prodotti legati a mutui e prestiti. Viene usato anche da cioccolaterie e caffetterie per un maggior richiamo con gli ingredienti principali dei prodotti trattati.

Nero: serietà, eleganza, mistero

Usato spesso come un colore a contrasto, il nero aggiunge un tocco di eleganza e di serietà a qualsiasi stato d’animo che si desideri comunicare. È anche un colore molto chic, non per niente è privilegiato da grandi case di moda come Dolce&Gabbana o Armani.

Conoscere e definire i colori da usare nelle tue strategie, ti permetterà di mantenere un filo conduttore in ogni area della comunicazione che stai per costruire e che riguarda un mezzo potente come quello dei gadget personalizzati.

I GADGET

La distribuzione di gadget è un ottima strategia di marketing che ti consente di coccolare i tuoi clienti, mantenendo alto l’interesse verso la tua attività e facendoli sentire importanti per te.

Questo aspetto a volte viene sottovalutato, ma è estremamente importante per non perdere i clienti e procurarsene di nuovi accorciando le distanze. Ricevere un dono gratuito innalza il livello di appagamento di un individuo. Se questo dono riesce a emozionare anche attraverso l’uso del colore, i vantaggi che puoi ottenere sono infiniti.

Anche un semplice portachiavi a volte può fare la differenza! Meglio ancora se studiato seguendo la psicologia dei colori nel marketing.

 

Cerca il gadget perfetto per te e abbinalo al colore del tuo logo per assicurarti un beneficio reale verso la tua attività.

Perché in fondo ha ragione Alessandro Baricco quando descrive gli ingredienti che non devono mai mancare, nella vita e nel lavoro. 

“A volte le parole non bastano. E allora servono i colori.
E le forme.
E le note.
E le emozioni.”

Ti potrebbe anche interessare…